Contributo a fondo perduto per le start-up: ecco il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha emanato il provvedimento n. 305784 del 08.11.21 con il quale definisce le modalità per la richiesta del contributo a fondo perduto in oggetto introdotto a favore degli operatori economici che non possedevano tutti i requisiti necessari per l’accesso al contributo previsto all’art. 1 del D.L. n. 41/2021 (in quanto neo costituiti e quindi con ogni probabilità privi del requisito del calo di almeno il 30% tra la media mensile del fatturato e corrispettivi dell’anno 2019 e l’analogo valore del 2020).

In particolare si ricorda che:

  • il beneficio in oggetto è destinato ai soggetti che abbiano attivato la Partita Iva tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018 e la cui attività d’impresa sia “iniziata” tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2019 (come da risultante dal Registro delle imprese);
  • per poter presentare l’istanza di richiesta gli altri requisiti previsti dalla disciplina in questione devono comunque sussistere tutti;
  • l’istanza di richiesta può essere tramessa telematicamente a partire dal 9 novembre 2021 e fino al 9 dicembre 2021 direttamente dal richiedente o tramite un intermediario delegato.

Stante quanto scritto, al fine di avere una visione complessiva della disposizione in questione, si consiglia di leggere il documento in combinazione con i precedenti documenti predisposti dall’Ufficio Tributario di Confesercenti Nazionale sul tema.

Comments are closed.