Confesercenti Arezzo. San Giovanni Valdarno: Agevolazioni TARI

Si informa che il comune di San Giovanni Valdarno in ambito TARI per il 2021 ha previsto facilitazioni per le categorie maggiormente colpite dalle conseguenze della pandemia da Covid-19.

In particolare per l’annualità 2021, ai sensi dell’art. 62-bis del Regolamento comunale che disciplina la TARI, modificato con delibera C.C. n.30 del 29.06.2021, è stata prevista solo per le utenze non domestiche, un’agevolazione diretta a contenere gli effetti economici negativi dovuti all’emergenza Covid- 19 che sarà applicata sulla parte variabile del tributo.

In particolare le riduzioni per le categorie individuate da D.P.R. n.158/1999 sono le seguenti:
1. 50% per le categorie 1, 2, 4, 7, 8, e 30,
2. 35.% per le categorie 13,(escluse ferramenta) 15, 17, 22, 23 e 24,
3. 25.% per le categorie 3, 6, 11, 18, 19, 20, 21, 26 (escluse ortofrutta e pescherie) .

Nell’invio delle rate a saldo per il 2021 in scadenza il 30/9 e 4/12 p.v. si trova indicata la riduzione nei casi in cui è già applicata in automatico per le Utenze Non Domestiche in regola con i versamenti TARI dovuti.

Le utenze che risultano disallineate con i pagamenti, ma che rientrano nelle categorie tariffarie che hanno comunque diritto all’agevolazione per Covid-19, potranno farne richiesta entro e non oltre il 31.10.2021, con compensazione sugli importi dovuti per la TARI 2022. Oltre tale termine, il contribuente decadrà dai benefici previsti dall’art. 62-bis del regolamento TARI del comune.

Ecco l’elenco delle categorie in base al D.P.R n.158/1999, e il modello per effettuare la relativa richiesta per coloro che non l’hanno ancora presentata, da inviare via PEC a: protocollo@pec.comunesgv.it

Comments are closed.