Confesercenti Toscana Nord. Se il ristorante di un hotel è aperto anche a clienti esterni, obbligo di green pass per tutti.

Il governo chiarisce: “La certificazione non occorre se il servizio di ristorazione è esclusivo dei clienti della struttura ricettiva”.

Attenzione! Il governo ha chiarito ulteriormente come viene regolato l’accesso ai servizi di ristorazione (al chiuso) presenti all’interno delle strutture ricettive relativamente al green pass.

I clienti di una struttura ricettiva possono accedere ai servizi di ristorazione offerti dalla struttura esclusivamente per la propria clientela, anche in caso di consumo al tavolo in un locale al chiuso, senza mostrare una certificazione verde. Nelle strutture ricettive, infatti, non è previsto green pass per l’accesso.

Nel caso in cui, invece, i servizi di ristorazione della struttura ricettiva (sempre al chiuso) siano aperti anche a clienti che non alloggiano nella struttura, l’accesso sarà riservato soltanto a chi, cliente della struttura o cliente esterno, è in possesso di certificazione. Ciò perché (si desume) nello stesso ambiente si troverebbero a permanere insieme clienti muniti e non muniti di green pass.

Per quanto riguarda le attività al chiuso di piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra e centri benessere, l’obbligo di green pass si applica anche all’interno di strutture ricettive.

Comments are closed.