Oltre 200 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027 dall’Europa all’Italia per la transizione, ecologica e digitale.

Incontri on line per imprese e partite iva del terziario senese.

Oltre 200 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027 dall’Europa all’Italia per la transizione, ecologica e digitale e non solo. Come partecipare? Quali imprese e quali idee potranno essere coinvolte? Per saperne di più, dal 31 marzo “TRANSIZIONE COME?”, una serie di appuntamenti rivolti a pmi e partite iva del terziario senese.

TRANSIZIONE: LE PREMESSE

Con il pacchetto straordinario di risorse NextGenEu, l’Europa ha prevista di destinare all’Italia oltre 200 miliardi di euro tra il 2021 e il 2027. Contributi e prestiti sono vincolati alla progettazione di un loro efficace utilizzo: Il  Governo italiano, in particolare, ha trasmesso a fine aprile alla Commissione Europea il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Si attende ora di conoscere la valutazione del Piano; a seguire, nei mesi successivi dovrebbe cominciare l’effettiva diffusione delle risorse alla istituzioni, ed ai soggetti privati che avranno caratteristiche e progetti in linea con i requisiti richiesti.

Secondo le linee guida, oltre la metà delle risorse dovrebbero sostenere la cosiddetta TRANSIZIONE, sia ecologica che digitale. Data l’importanza della posta in palio, il Governo Draghi ha  nominato un apposito Ministro per la Transizione Ecologica, ed un  Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale. Nelle scorse settimane anche le rappresentanze delle imprese sono state ascoltate in vista del Recovery plan: dopo la sua approvazione, chi avrà idee e caratteristiche per farsi trovare pronto potrebbe godere di un vantaggio non indifferente per beneficiare delle risorse.

Ma come può adeguarsi alla TRANSIZIONE una microimpresa, un esercizio commerciale, un operatore turistico, tanto più se messo in difficoltà dalla crisi pandemica? Come capire se  un’attività ha già caratteristiche idonee, magari senza saperlo?

TRANSIZIONE COME – GLI APPUNTAMENTI

Nelle prossime settimane, Confesercenti Siena avvia TRANSIZIONE ? COMEoccasioni di aggiornamento, confronto e scambio di idee. Partendo da esempi pratici di iniziative in corso o in arrivo, saranno forniti alle pmi ed alle partite iva del terziario senese una serie di spunti e di opportunità per chiedere chiarimenti e saperne di più, in vista della fase NextGenEu.

MERCOLEDI’ 31 MARZO: BIKE – IN CERCA DI RICAVI A PEDALI

Il primo appuntamento è stato il webinar di mercoledì 31 marzo (ore 14.30 – 15.15), con

  • Stefano Bruzzone di E- bike ( Sovicille) su bici e innovazione in negozio 
  • Marco Casalgrandi  di Officine recycle  (Modena)  su come inventarsi le  cargo-bike
  • Paolo Bonari del Comune di Siena e Luca Bonechi  di  Audax Randonneur Italia su   come recuperare turisti in movimento

Il primo webinar è ora disponibile in streaming: per vederlo CLICCARE QUI

MERCOLEDI’ 14 APRILE: GREEN SHOPPING – RIDIPINGERE L’OFFERTA E IL NEGOZIO

Il secondo appuntamento è stato il webinar di mercoledì 14 aprile (ore 14.30 – 15-15), con

  • Giulia Faleri/Francesco Salvi, Vezua : seminare con l’e-commerce
  • Massimo Zucchini, Celtic Druid  Bologna: compostare il ristorante
  • Annalisa Santucci, Sienabioactive: lo scarto fa cosmesi

Il secondo webinar è ora disponibile in streaming: per vederlo CLICCARE QUI

MERCOLEDI’ 28 APRILENUOVI TURISTI – Slowtour, southworking  e altre mutazioni

terzo appuntamento alle ore 16 con

  • Tommaso Birignani, Gruppo Tecnocasa:  nuovi flussi e trend immobiliari 
  • Martina Dei, guide Federagit Siena:  accogliere il turista mutante
  • Federica Damiani, the Leading hotels of the world:  Milano vs Sancasciano Bagni – pro e contro del lavoro a distanza   

Il terzo webinar è ora disponibile in streaming: per vederlo CLICCARE QUI

MERCOLEDI’ 19 MAGGIO: DIGITAL RECOVERY Imprese e comunicazione: valori, prospettive e opportunità

Quarto appuntamento alle ore 15 con

  • Marta Moschini, brand strategist Belong.in:  comunicare i valori per creare fiducia
  • Cinzia Angeli, Sales group director Procter&Gamble: reputazione aziendale nella digital economy: casi pratici
  • Vittorio Calaprice, Rappresentanza in Italia della Commissione europea: fare transizione digitale con i fondi Ue

Il quarto webinar è ora disponibile in streaming: per vederlo CLICCARE QUI

MARTEDI’ 8 GIUGNO: MOBILITA’ & CONNESSIONI  abbassare emissioni e costi, alzare i ricavi

Quinto appuntamento alle ore 15

Per prenotarsi e collegarsi CLICCARE QUI

A SEGUIRE ALTRI APPUNTAMENTI…

Per conoscere il programma  degli appuntamenti nelle settimane successive e prenotarsi CLICCARE QUI

TRANSIZIONE ECOLOGICA, DIGITALE, RECOVERY PLAN: PER FARSI UN’IDEA

Nello stesso periodo, il Centro Europe Direct dell’Università di Siena allestisce tre webinar del ciclo “LEZIONI D’EUROPA” dedicati ai temi di fondo della transizione:

Martedì 30 marzo ore 10.00-11.30: Il Recovery Plan europeo ed i piani nazionali per la ripresa e la resilienza

con Massimiliano Montini, UniversItà di Siena e Luigi Di Marco, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (Asvis)

Martedì 20 aprile ore 10.00-11.30: La Transizione Ecologica e la sfida dell’economia circolare

con Massimiliano Montini, Università di Siena e Gianfranco Bologna, Direttore scientifico del WWF Italia

Martedì 27 aprile ore 10.00-11.30: La Transizione Digitale

con Domenico Prattichizzo, Università di Siena  Vittorio Calaprice, Rappresentanza in Italia della Commissione europea e Roberta Chiappe/Gianluca Affinito, FormezPA

Per prenotarsi e collegarsi agli appuntamenti Europe Direct seguire le ISTRUZIONI QUI (entro le ore 20 del giorno precedente).

HAI BISOGNO DI CHIARIMENTI O ALTRE INFORMAZIONI?

Scrivici a eventi@confesercenti.siena.it .

Comments are closed.