Pioli: «Grave il nostro errore sul gol dell’Udinese. Muriel era un po’ stanco»

Il rammarico di Pioli, stavolta giustamente, riguarda il gol regalato all’Udinese. L’allenatore viola lo piega così: «Abbiamo gestito male la palla inattiva. Sapevamo che l’Udinese ci avrebbe creato problemi e noi non siamo stati così dinamici da poter essere pericolosi. E’ stato comunque importante riuscire a riprendersi in tempo. Devo riconoscere ai giocatori la mentalità giusta per reagire».

Perchè l’attacco non è stato incisivo come nelle precedenti partite? Pioli scuote la testa: «Bisogna dare atto al’Udinese che ci ha concesso poco spazio. Muriel e Chiesa ci hanno provato con qualche giocata di pregio, forse Muriel non era al 100% visto l’imegno profuso nelle altre gare. Magari ci è mancato un po’ di movimento in più».

E’ stata condizionata, la Fiorentina, ricordando di aver perso Astori proprio a Udine? Pioli afferma: E’ stata una trasferta particolare perché è impossibile non rivivere dentro di noi quella terribile giornata e tornare a Udine non ha fatto altro che riaprire quella situazione. Mi auguro che Davide sia orgoglioso di noi e di quello che stiamo facendo. Ci manca tanto, ma so che è con noi. E lo sarà sempre».

Ernesto Giusti

Comments are closed.