Forteto: dal 18 febbraio commissione parlamentare d’inchiesta al via

Dal 18 febbraio la commissione parlamentare d”inchiesta su Il Forteto potrebbe diventare operativa. Ad annunciarlo con due note distinte sono i parlamentari Stefano Mugnai (FI) e Giovanni Donzelli (FdI). «Dal 18 febbraio con il passaggio in aula a Montecitorio la commissione d”inchiesta sugli affidi all”interno della comunità il Forteto nel Mugello sarà finalmente realtà e potrà avviare i suoi lavori. E” un traguardo atteso su cui ho lavorato per anni e sono orgoglioso che sia giunto il momento di tagliarlo”, spiega il vicecapogruppo di
Forza Italia alla Camera Stefano Mugnai, autore di una delle tre proposte di legge sulla questione. “Il testo istitutivo in esame è il medesimo già approvato all”unanimità dal Senato – aggiunge Mugnai – se gli esiti saranno i medesimi anche alla Camera, l”organismo bicamerale diverrà operativo”. Mugnai auspica che “i gruppi parlamentari indichino rapidamente i propri rappresentanti per consentire l”avvio dei lavori”.
Soddisfatto anche il deputato Fdi Giovanni Donzelli. “Dopo aver denunciato la sparizione della commissione d”inchiesta sul Forteto dalla calendarizzazione della Camera e dopo numerosi colloqui che abbiamo avuto per sensibilizzare sulla questione – sottolinea Donzelli – oggi la conferenza di programmazione dei lavori ha inserito l”atto in aula nella settimana da lunedì 18 febbraio. Un fatto che arriva, come ha sottolineato nella riunione lo stesso presidente della Camera Roberto Fico, su forte richiesta di Fratelli d”Italia”. Donzelli si dice felice che “le iniziative di Fratelli d”Italia siano servite ad inserire in fretta nei lavori la discussione sull”atto. Dopo l”approvazione del Senato e il sì delle commissioni alla Camera si aspetta dunque solo l”ultimo passaggio per istituire un organismo determinante nella ricerca della verità.

Comments are closed.