Empoli: Di Lorenzo pareggia, poi il Genoa travolge gli azzurri (1-3). Preso il difensore Nikolau

Dopo il gol di Kouame al 18′, l’Empoli trova il pari nella ripresa, sempre al minuto 18. Ma nel giro di dieci minuti, il Genoa torna in vantaggio con Lazovic e chiude praticamente la partita con la scoperta Sanabria. Così Prandelli espugna il Castellani e dà molto più di una boccata d’ossigeno a un Genoa in ripresa, che sta aspettando di fare di più anche con i rinforzi in arrivo. L’Epoli non ha giocato male, ma il Genoa è riuscito a colpire ripetutamente proprio nei momenti in cui gli azzurri stavano intravedendo la possibilità di fare il risultato.

Per la squadra di Iachini, la situazione diventa difficile. Aver trattenuto Traorè (già ceduto alla Fiorentina) fino a giugno può servire a mantenere spinta e tasso tecnico, ma evidentemente non basta. Intanto arriva un difensore: l’Empoli ha completato il tesseramento del ventenne Dimitrios Nikolaou. Il centrale ellenico, già esordiente nella massima serie greca, in Champions League ed in nazionale, arriva dall’Olympiakos con la formula iniziale del prestito. Iachini si augura di poter puntellare il reparto arretrato, che anche contro il Genoa ha mostrato varie falle.

Ernesto Giusti

Tabellino

Empoli (3-5-1-1): Provedel, Veseli, Silvestre, Rasmussen, Di Lorenzo, Bennacer, Traoré (29′ st Ucan), Krunic (12′ st Mchedlidze), Pasqual, Zajc (34′ st Acquah), Caputo. All.: Iachini

Genoa (4-4-1-1): Radu, Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito, Romulo (23′ st Sanabria), Veloso, Rolon (43′ st Pezzella), Lazovic (44′ st Pereira), Bessa, Kouamé. (93 Jandrel, 25 Vodisek, 3 Gunter, 33 Lakicevic, 27 Sturaro, 26 Dalmonte, 45 Medeiros, 19 Pandev). All.: Prandelli

Arbitro: La Penna di Roma

Marcatori: nel pt 18′ Kouame; nel st 18′ Di Lorenzo, 25′ Lazovic, 28′ Sanabria

Angoli: 3-1 per il Genoa

Recupero: 1′ e 3′

Ammoniti: Bressa, Rasmussen e Rolon per gioco scorretto

Spettatori: 7.675

Comments are closed.