Fiorentina-Juventus: venduti più di 38mila biglietti. Tornano Pezzella e Pjaca

In attesa della partita gioisce il cassiere: per Fiorentina-Juventus sono già stati venduti oltre 38mila biglietti. Si va verso il record d’incasso. Cresce sempre più l’attesa per la sfida a Cristiano Ronaldo & compagni. Nonostante il momento delicato della Fiorentina, che non vince da due mesi (da allora una sconfitta e cinque pareggi consecutivi) e sta faticando a segnare, la gente si è messa in coda da giorni per accaparrarsi un biglietto e non mancare sabato prossimo al Franchi per trascinare la squadra: soltanto tra ieri e oggi sono stati venduti ben 8000 tagliandi e alcuni settori come la curva Fiesole, dove i club stanno preparando per sabato una suggestiva coreografia, e la Maratona sono ormai esauriti. Al momento i biglietti venduti hanno superato, come detto, quota 38.000 e nel clan viola non escludono di arrivare a 40.000: sarebbe record. Gli ultimi rimasti disponibili sono appena duemila e riguardano i settori di curva Ferrovia e di parterre laterale di tribuna.

Nelle prossime ore è atteso a Firenze anche Andrea Della Valle, di ritorno da un viaggio di lavoro in Oriente: il presidente onorario ha già fatto sapere da tempo di non voler mancare a quella che da sempre è la madre di tutte le partite per i tifosi viola. Nel frattempo la squadra continua la preparazione nel centro sportivo agli ordini di Stefano Pioli: dopo German Pezzella, assente domenica scorsa contro il Bologna per una lesione muscolare rimediata due settimane fa durante un allenamento con la nazionale, anche Marko Pjaca è tornato da oggi a lavorare insieme ai compagni. L’attaccante croato ha saltato la trasferta emiliana per una forma di lombalgia, riportata anche lui con la propria rappresentativa. Le sue condizioni però starebbero migliorando e non è escluso che sia lui il centrale argentino possano essere convocabili per la grande partita di sabato, alle 18, al Franchi.

Ernesto Giusti

 

Comments are closed.