Industria 4.0: bandi per 79 milioni Regione Toscana. Approvate le graduatorie

Approvate le graduatorie dei due bandi aperti dalla Regione Toscana per aiutare grandi, micro, piccole e medie imprese e liberi professionisti a realizzare progetti di Ricerca e Sviluppo coerenti con le strategie regionali e nazionali di Industria 4.0. Le risorse messe sui bandi, cofinanziati dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020, sono oltre i 79 milioni di euro. I progetti ammessi al finanziamento sono stati 122, su un totale di 244 domande.

«Il risultato ottenuto – spiega in una nota l’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo – è andato ben oltre le aspettative: l’investimento totale che scaturirà dai bandi supera i 200 milioni di euro. Questo testimonia la grande vitalità delle Mpmi, ovvero l’ossatura del mondo produttivo toscano. L’aiuto concesso consentirà a tante realtà di avviare progetti di ricerca e sviluppo nel solco di Industria 4.0, con notevoli vantaggi e ripercussioni su tutto il sistema». Adesso, aggiunge Ciuoffo, «continueremo a lavorare per reperire le risorse che permetteranno di arrivare a finanziare i progetti al momento rimasti esclusi seppur approvati, in tutto 48».

 

Comments are closed.