Firenze: sedicenne americana aggredita e rapinata dello smartphone

Una sedicenne statunitense è stata aggredita e derubata del telefonino da un giovane che le aveva offerto un passaggio in moto per raggiungere l’albergo dopo una serata in una discoteca di Firenze. La ragazzina ha denunciato l’accaduto dopo aver raggiunto la questura, stamani attorno alle quattro, accompagnata da un tassista. Le sue condizioni di choc erano tali da aver fatto in un primo momento pensare ad una violenza sessuale. Secondo il racconto della giovane il ragazzo, conosciuto nel locale, l’avrebbe presa a bordo della moto ma giunto in zona Isolotto l’avrebbe scaraventata a terra per fuggire poi con lo smartphone che la ragazza aveva perduto nella caduta. La sedicenne è stata riaffidata ai genitori con i quali sta trascorrendo un periodo di vacanza a Firenze.

 

Comments are closed.