Livorno: due nomadi arrestate per tentato furto in appartamento

Due nomadi italiane di etnia sinti, residenti a Torino, sono state arrestate ieri sera a Quercianella, nel Livornese, per tentato furto in appartamento. Le due donne, di 44 e 38 anni, avevano forzato la porta d’ingresso di un’abitazione dove vive una donna di 68 anni che si è accorta dell’accaduto e si è messa a gridare dalla finestra mettendo in fuga le due nomadi che sono state bloccate nell’androne da due passanti che le hanno poi consegnate ai carabinieri.

L’episodio è avvenuto dopo le 18.30 nella frazione balneare del comune livornese, una delle località di villeggiatura maggiormente frequentate della costa. Le due donne sono state processate stamani per direttissima: l’arresto è stato convalidato e per entrambe il tribunale, dopo la scarcerazione, ha disposto il divieto di dimora nel Comune di Livorno.

 

Comments are closed.