Certificazione energetica, aumentano i costi (+17%)

Aumetano i costi per l’ottenimento delle certificazioni energetiche per gli immobili in Toscana. Lo rileva un’indagine di Prontopro.it che ha verificato i costi di ottenimento dell’attestato nei capoluoghi di provincia italiani (relativi al 2016), con un focus sulla Toscana: la spesa media in regione è di 135 euro, il 17% in più rispetto all’anno scorso. Il dato, tuttavia, è inferiore alla media nazionale, che è di 145 euro.
La maglia nera in questa speciale classifica spetta ad Arezzo dove per ottenere la certificazione energetica di un immobile di medie dimensioni la spesa arriva a 145 euro, mentre a Firenze, Siena e Lucca la spesa media è di 140. Seguono Livorno (134 euro). Massa Carrara (133 euro), Grosseto (133 euro) mentre l’ottenimento del certificato è più economico a Pistoia dove la spesa si aggira in media sui 125 euro.
«L’aumento dei costi dell’ultimo anno non va letto in chiave negativa – dice Marco Ogliengo, amministratore delegato di Prontopro.it -. Rappresenta la dimostrazione del fatto che, nonostante la crescita numerica dei professionisti che offrono questo servizio, la concorrenza non sta più virando verso l’abbattimento dei costi a danno della qualità e della validità del documento».

Comments are closed.