Strasburgo: spari al mercatino di Natale, ci sarebbero morti e feriti

Ci sarebbe un nuovo attacco, non si sa ancora se terroristico, nella Francia di macron, stavolta nella città sede del Parlamento europei, con alcuni parlamentari che si dicono testimoni dell’accaduto.

Un mercatino di Natale a Strasburgo, nell’est della Francia, sarebbe stato evacuato dalla polizia dopo una serie di spari che avrebbero causato morti e feriti. Lo riportano alcuni testimoni. L’eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, ha riferito in un tweet di «spari sulla folla ai mercatini» e che ci sarebbero dei «morti e feriti». «Spari nel centro di Strasburgo» twitta Alain Fontanel, vicesindaco della città francese. Secondo testimoni si temono vittime. L’area intorno al centro storico è stata blindata.

«Ho sentito i colpi, sei o sette, e ho visto due donne a terra colpite e una che urlava, mi sono allontanato per mettermi al riparo. Siamo qui in un cortile interno nel centro di Strasburgo, la polizia ha evacuato la zona» racconta all’Agi l’eurodeputato dei Verdi, Marco Affronte.
Su Twitter il Ministero degli Interni parla di un «evento grave di sicurezza pubblica» e invita gli «abitanti a restare in casa».

Comments are closed.