Cinema, Golden Globe: le nomination per il 6 gennaio. C’è anche l’assassinio di Gianni Versare

Vice, L’uomo nell’ombra, film che racconta l’ascesa del vicepresidente americano Dick Cheney, interpretato da Christian Bale, guida la lista dei più nominati con sei candidature, seguito, con cinque nomination, da La Favorita, Green book ed È nata una stella, con Bradley Cooper e Lady Gaga, che festeggiano il loro debutto (alla regia per il primo, e al cinema per la seconda) facendo il pieno di nomination: miglior film, regia, migliori attore e attrice e miglior canzone originale per Shallow.

Sono state così annunciate da Terry Crews, Danai Gurira, Leslie Mann e Christian Slater le nomination alla 76esima edizione dei Golden Globe, che si terrà al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles tra un mese esatto, il 6 gennaio. Sul fronte delle miniserie ad avere la meglio è stata American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace, con quattro nomination. Nella categoria drammatica si contenderanno il premio Homecoming, Killing Eve, Pose, The Americans e Bodyguard, mentre nella sezione dedicata alla commedia sono in lizza per il Golden Globe The Good Place, The Marvelous Mrs. Maisel, Kidding, Barry, e The Kominsky Method.

Gilda Giusti

Comments are closed.