Migranti: a Pozzallo in 236, ma sono accolti solo 12 bambini e 50 donne. Salvini: «Malta vergognosa»

Le persone a bordo del barcone erano 236. Salvini: «Malta vergognosa». Ma non c’è stata accoglienza per tutti. Sono stati fatti scendere a terra i 12 bambini (di cui 5 neonati) e le quasi 50 donne arrivate a Pozzallo a bordo del peschereccio abbandonato dalle autorità maltesi nel Mediterraneo. Accertamenti sono in corso: sarebbero quasi tutti eritrei. Individuati gli scafisti, si tratta di un libico e di un tunisino. «Malta si conferma vergognosa – commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini – chissà se a Bruxelles sprecheranno inchiostro per mandare letterine di richiamo anche alla Valletta».

 

Comments are closed.