Belluno: nessuna traccia di Carla Fredducci, dispersa nei boschi di Valle Zoldo

Resta un mistero la sorte  di Carla Fredducci, escursionista di 58 anni di Sesto Fiorentino (Firenze), della quale da oltre quattro giorni si sono perse le tracce. Una cinquantina di persone hanno preso parte anche oggi alle ricerche della donna,  che lunedì pomeriggio aveva contattato il 118 dicendo di essersi persa nei boschi attorno al Rifugio Bosconero, nel bellunese, e di essersi fatta male alle braccia dopo essere caduta.

Le ricerche, fa sapere il soccorso alpino veneto, sono ancora senza esito e riprenderanno domattina alle sette. Hanno preso parte alla ricerca il Soccorso alpino di Valle di Zoldo, Longarone, Belluno, Alpago, Prealpi Trevigiane, Pieve di Cadore, San Vito di Cadore, Alleghe, con il Centro mobile di coordinamento e un’unità cinofila, i militari del Sagf di Cortina e Auronzo con due unità cinofile, i vigili del fuoco

 

Comments are closed.