Barcellona: italiano morto nella strage. Aveva 35 anni. Feriti altri due connazionali

C’è un italiano fra le vittime della strage sulla Rambla. Si chiamava Bruno Gulotta, aveva 35 anni, era di Legnano. Si trovava nella capitale catalana in vacanza con la moglie e i figli. La notizia della morte è stata confermata su Facebokk da un collega si lavoro. Che ha scritto: «Purtroppo è vero. Il nostro carissimo amico e collega Bruno Gulotta, responsabile del marketing e delle vendite di Tom’s Hardware Italia, è stato ucciso ieri a Barcellona dai terroristi. Alla compagna Martina e ai due figlioletti di Bruno vanno il nostro affetto e la nostra solidarietà». Cordoglio anche da parte di autorità e conoscenti.

Altri due italiani sono rimasti feriti, ma a quanto pare lievemente. Tanto che sarebbero già stati dimessi dall’ospedale dove erano stati curati. Il bilancio della strage è stato confermato: 13 morti e 80 feriti. Tutta Europa piange l’attentato di Barcellona. I seguaci dell’Isis esultano.

 

Comments are closed.