Pisa: Intensificati i controlli contro l’abusivismo commerciale

Intensificazione dei controlli periodici contro l’abusivismo commerciale e da svolgersi con contingenti interforze di polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani. Ma anche tolleranza zero nei confronti degli abusivi irregolari che saranno immediatamente espulsi. Queste le principali decisioni prese oggi dal comitato provinciale dell’ordine e la sicurezza pubblica dopo i tafferugli dei giorni scorsi tra venditori abusivi e finanzieri che li controllavano.

Il comitato ha preso atto con soddisfazione dell’intervento del Comune per implementare la videosorveglianza in piazza dei Miracoli (con la collocazione di 11 nuove telecamere) e ha approfondito l’esame dei siti che, in base al decreto Minniti, possono essere oggetto dell’emissione del cosiddetto Daspo urbano. Le aree individuate riguardano il centro cittadino, la stazione e l’aeroporto oltre al complesso monumentale di piazza dei Miracoli. Nei prossimi giorni – sottolinea una nota della prefettura – il questore Alberto Francini invierà al sindaco una proposta per consentire al Comune di integrare il regolamento di polizia urbana da portare poi all’esame del consiglio comunale.

Sull’argomento è tornato anche il sindaco Marco Filippeschi: «Chi difende l’abusivismo difende lo sfruttamento di persone che sono gli ultimi anelli di una catena. Un sistema che si forma a partire dall’economia della criminalità organizzata. La decisione di chiedere rinforzi per misure specifiche necessarie, rafforza l’iniziativa portata avanti dal Comune per un potenziamento degli organici delle forze dell’ordine».

 

Comments are closed.