Firenze: uffizi riaperti regolarmente

Ha riaperto regolarmente la Galleria degli Uffizi, chiusa il 4 agosto perché si era bloccato il sistema di condizionamento dell’aria a causa dell’esaurimento dell’acqua dei serbatoi che raffreddano l’impianto, andato così in tilt. Per ricaricare di acqua l’impianto è stato necessario l’invio di autobotti di acqua, non riuscendo il sistema a pescarne a sufficienza dal sottostante fiume Arno. Il museo ha potuto così riaprire normalmente al pubblico stamani, verso le 8:15.

Spiega oggi il direttore Eike Schmidt: «Il ritorno alla normalità in Galleria dopo il guasto dell’aria condizionata era avvenuto già ieri sera: stamani in un nuovo sopralluogo condotto in tutte le aree del museo ha confermato la perfetta tenuta della situazione, ed abbiamo potuto aprire normalmente. Grazie alle riserve ottenute con un camion cisterna adesso siamo più che al sicuro almeno per la prossima settimana, in caso di emergenze. Ovviamente – prosegue Schmidt – continuiamo a monitorare con attenzione la situazione: proprio l’averlo fatto fin dalle prime ore del mattino di ieri, quando è iniziata questa crisi, ci ha consentito di evitare anche il benché minimo problema alle opere per umidità e temperature eccessive». Quanto alla decisione di chiudere ieri il museo al pubblico dopo le 12, il direttore lo ha motivato con la necessità di impedire l’aumento dell’umidità, che avrebbe iniziato a provocare difficoltà sia ai visitatori che allo stato delle opere stesse».

 

Comments are closed.