Firenze: falso allarme bomba su un treno AV, fermato alla stazione per verifiche

Non c’è pace per i treni AV a Firenze, dopo i guasti in galleria anche un falso allarme bomba. Un treno Italo Milano-Roma è rimasto fermo per ore alla stazione di Firenze Santa Maria Novella per essere sottoposto a verifiche dopo che una persona, dando in escandescenze, ha detto che sul convoglio si trovava un ordigno.

E’ accaduto poco prima delle 23. L’uomo, un cittadino albanese, è stato trovato senza biglietto dal controllore e, di fronte alla contestazione, ha dato in escandescenze dicendo che sul treno si trova una bomba. Immediato lo stop del treno alla stazione di Firenze dove i passeggeri sono stati fatti scendere per effettuare le operazioni di bonifica da parte della polizia ferroviaria, degli artificieri della polizia di Stato e di unità cinofile dei carabinieri. L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso.

Le verifiche si sono concluse con esito negativo intorno alle 2,20 e i passeggeri hanno così potuto proseguire per la loro destinazione a bordo di un altro treno.

 

Comments are closed.