Vigili del fuoco: sindacati chiedono parificazione stipendiale con forze polizia

«Gli attuali stanziamenti per il rinnovo del contratto di lavoro dei Vigili del Fuoco non consentono di superare l’enorme divario retributivo esistente tra le retribuzioni dei pompieri e quelle degli altri corpi dello Stato. Servono dunque maggiori stanziamenti nella prossima legge di bilancio ed è necessario dare priorità e attenzione al personale del corpo in divisa». Lo afferma il segretario del Conapo Antonio Brizzi dopo l’apertura del tavolo per il rinnovo del contratto del comparto sicurezza e difesa.
«Il governo – prosegue – deve mettere all’ordine del giorno anche assunzioni straordinarie, equiparazione del sistema pensionistico con gli altri corpi, previdenza complementare e riconoscimenti delle malattie professionali. Se anche questa volta il governo si dimenticherà di riconoscerci pari dignità agli altri corpi, i vigili del fuoco scenderanno in protesta.»

 

Comments are closed.