In Toscana 62 aziende da record

Sono 62 le aziende toscane cresciute più velocemente, per vendite e fatturato, negli anni 2012-2015. L’Ocse le definisce «scale-up», riferendosi alle imprese che hanno avuto un aumento dell’occupazione o delle vendite maggiore del 20%, per un periodo di tre anni consecutivi, partendo da almeno dieci occupati all’inizio del triennio di osservazione.
Secondo le elaborazioni effettuate da Unioncamere-Infocamere e pubblicate dal Sole 24 Ore oggi in edicola, la Toscana pesa per il 6,9% sul totale nazionale (895 aziende): sesto posto a livello nazionale dopo Lombardia, Campania, Veneto, Lazio e Emilia Romagna.
Tra le prime 50 scale up per fatturato troviamo Policar group, concessionaria di auto a Lido di Camaiore (Lucca): 15esimo posto nella graduatoria nazionale con 44,4 milioni di fatturato nel 2015 e una variazione percentuale rispetto al 2012 del 529,3%. Per la fiorentina Cree Europe – negozio di articoli per l’illuminazione – un +197,7% di crescita del fatturato (45esimo posto). Seguono le aretine Gold art (+195,4%) e Aretina metalli preziosi (+195,2%).

Comments are closed.