Fisco: rottamazione cartelle, prima rata entro 31 luglio. Poi si perdono benefici

Mancano pochi giorni al conto alla rovescia per la definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione delle cartelle e degli avvisi: il 31 luglio è infatti l’ultimo giorno entro il quale effettuare il pagamento della prima o unica rata.
«Una data importante da ricordare – sottolinea l’Agenzia delle entrate Riscossione – perché la legge prevede che il mancato o tardivo pagamento fa perdere i benefici della definizione agevolata e l’Agenzia dovrà riprendere le procedure di riscossione».

Per fornire la massima assistenza ai cittadini in vista della scadenza, l’Agenzia ha quindi realizzato una serie di servizi
online di immediato utilizzo: dalla possibilità di richiedere la copia della comunicazione delle somme dovute o il servizio ContiTu, che permette di scegliere di pagare in via agevolata solo alcune delle cartelle e degli avvisi.

 

Comments are closed.