Pensione, oltre 4mila chiedono l’uscita anticipata

Scaduti i termini per presentare all’Inps la domanda per l’Ape sociale e il prepensionamento per i lavoratori precoci che maturano i requisiti entro il 31 dicembre 2017: delle 66mila istanze, a livello nazionale, la Toscana si posiziona settima con 4.566 richieste. Il dato è in linea con le stime del Governo che aveva previsto nel 2017 l’uscita dal lavoro per circa 60mila persone.

Sul totale di 39mila domande per l’Ape sociale – destinata a chi ha 63 anni d’età, 30 di contributi e si trova in condizioni di disagio economico e sociale – le richieste dei toscani sono state 2.358 (5,92% del totale). Delle 26mila istanze presentate dai lavoratori precoci – coloro che possono andare in pensione con 41 anni di lavoro se hanno almeno un anno di contribuzione versato prima dei 18 anni di età – 2.208 provengono dalla Toscana (l’8,29%).

La sperimentazione sull’Ape sociale ha scadenza dicembre 2018: chiusa il 15 luglio la prima fase, per coloro che maturano i requisiti tra gennaio e dicembre 2018 la prossima scadenza per presentare domanda è fissata al 31 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Panicucci

Comments are closed.