Lvmh formerà pellettieri insieme al Polimoda

L’Istituto dei Mestieri d’Eccellenza (Ime) del gruppo francese del lusso Lvmh si espande in Italia e sceglie il Polimoda come primo partner per la formazione di artigiani della pelletteria.

Lanciato nel 2014, il programma di formazione professionale Ime vuole favorire la trasmissione del know-how delle Maison del gruppo alle nuove generazioni, tramite l’organizzazione di corsi con istituti partner e in collaborazione con le griffe del gruppo, tra cui Bulgari, Dior, Céline, Fendi, Loro Piana, Louis Vuitton, Veuve Clicquot e Zenith.

Il corso per i pellettieri di domani partirà con l’anno accademico 2017/2018: il primo corso, attivato con il finanziamento della Regione, accoglierà 12 studenti. Il programma del primo corso che partirà ad ottobre prevede lezioni e master class presso Palazzo Pucci, quartier generale di Ime in Italia, e presso gli atelier delle Maison Lvmh.

«Questa collaborazione è un importante traguardo per Polimoda – commenta il direttore Danilo Venturi – confermandone la competitività a livello internazionale e riconoscendo la validità della sua metodologia didattica orientata alla moda. É anche un grande risultato per il nostro territorio, che viene riconosciuto come fulcro di tutte quelle competenze e conoscenze che rendono il prodotto Made in Italy un’eccellenza a livello globale».

«L’Istituto dei Mestieri d’Eccellenza Lvmh – aggiunge Chantal Gaemperle, vicepresidente risorse umane del gruppo – gioca un ruolo vitale nel tramandare l’eccellenza delle nostre Maison e nel garantire la perpetuazione di questi mestieri. Sono molto soddisfatto di vedere il lancio di questo nuovo programma con Polimoda in Italia, un paese esemplare per quanto riguarda creatività, talento e quel savoir-faire fondamentale che sono essenziali per il Gruppo Lvmh».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Panicucci

Comments are closed.