Consip, Renzi: «La vicenda mi tocca, mio padre è in ospedale»

«Sono toccato da questa vicenda. Adesso mio padre è in ospedale e lo sarà fino a giovedì per una piccola operazione al cuore. C’è un elemento umano che mi colpisce». Lo ha detto Matteo Renzi parlando del caso Consip, spiegando che domani andrà a trovarlo. «Ma questo lo metto da parte. Il punto della sua vicenda non mi riguarda come figlio. Se c’è questo concorso esterno in traffico di influenze, verrà chiarito in tribunale. Ma, se un pezzo di istituzioni ha fabbricato prove false, devono venir fuori i nomi e i cognomi. Non si scherza con le istituzioni democratiche».

 

Comments are closed.