Guide turistiche. La categoria in stato di agitazione

In occasione dell’iniziativa della categoria delle Guide Turistiche del prossimo 14 marzo in piazza Montecitorio a Roma, la Federagit Confesercenti Toscana condivide lo spirito che animerà le colleghe ed i colleghi provenienti da tutta Italia a difesa della specializzazione e della professionalità, a garanzia di una corretta divulgazione del patrimonio culturale italiano ed a tutela del consumatore.

Federagit Confesercenti ribadisce la necessità di impegnare Governo e Parlamento affinché si adoperino per una legge di riordino delle professioni turistiche e, nell’immediato, definiscano norme transitorie per arginare l’abusivismo e la fuga all’estero di gettito erariale.

La recente sentenza del Tar Lazio, che ha annullato i decreti del Mibact del 7/4/15 e del 11/12/15 relativi ai siti speciali ed il precedente parere dell’Antitrust, hanno aggravato ulteriormente una situazione già critica. Federagit, congiuntamente ad altre sigle, si era presentata ad opponendum del ricorso e dunque a favore dei DM, che, seppur non perfetti, avrebbero permesso alle guide già abilitate di continuare a lavorare vedendosi riconosciute le specifiche competenze professionalizzanti.

Federagit Confesercenti è l’associazione di categoria che rappresenta gli operatori del settore delle professioni turistiche (guide turistiche, accompagnatori ed interpreti turistici) a livello internazionale, nazionale e locale, per il riconoscimento delle competenze e la tutela del patrimonio culturale italiano.

Comments are closed.