Tre nuovi treni Vivalto per i pendolari toscani

La flotta toscana di Trenitalia si arricchisce, da oggi, di tre nuovi treni Vivalto, a cui si aggiungerà un quarto convoglio ad inizio 2017.
I nuovi Vivalto, in servizio sulla linea Pistoia-Firenze-Arezzo, sono autorizzati a viaggiare sulla linea direttissima (in precedenza lo spostamento d’aria causato dalla velocità delle Frecce creava problemi alle porte del treno regionali, ora rinforzate), tra Firenze, Arezzo e Chiusi, in entrambi i sensi di marcia.
Stamani la cerimonia di consegna, nella stazione di Firenze Santa Maria Novella, alla presenza dell’assessore regionale ai Trasporti, Vincenzo Ceccarelli e al direttore della divisione passeggeri per la Toscana di Trenitalia, Orazio Iacono. Con l’arrivo di questi nuovi mezzi, salgono a 37 i treni Vivalto presenti in Toscana: ogni convoglio, prodotto nelle officine di Hitachi Rail, offre 720 posti a sedere distribuiti su sei vetture.
Le carrozze a due piani hanno poltrone con poggiatesta, tavolini ribaltabili, prese elettriche da 220 volt in ogni seduta e appendiabiti. Inoltre sono presenti monitor di servizio, un sistema di videosorveglianza e un pulsante di allarme dotato di citofono per comunicare con il personale di bordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

Comments are closed.