Governo Usa: il generale James Mattis a capo del pentagono. Sarà il Segretario alla difesa

mattisIl presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump ha scelto il segretario alla Difesa. Sarà il generale in pensione James Mattis. Lo ha annunciato lo stesso Trump parlando dall’Ohio, dove è iniziato il suo thank you tour, una serie di comizi per ringraziare gli elettori. Mattis ha guidato l’esercito americano nel Medio Oriente fino a quattro anni fa, quando ha lasciato il servizio. Un problema, visto che la legge impone che il capo del Pentagono debba aver abbandonato il suo ruolo attivo nelle forze armate almeno da sette anni. Per questo, oltre alla conferma della nomina, il Congresso dovrà dare il via libera per bypassare la legge federale.

Prima di Mattis, Capitol Hill ha dato l’ok a una scelta del genere solo una volta, nel 1950 quando fu nominato alla Difesa il generale George C. Marshall. Mattis, 66 anni, si è ritirato dalla guida del Central Command – la divisione che gestisce le operazioni americane nel Medio Oriente – nella primavera del 2013. Per decenni ha prestato il suo servizio nei Marines ed è conosciuto come uno dei leader militari più influenti della sua generazione.

MURO MESSICO – «Avremo un grande muro al confine»: lo ha ribadito il presidente eletto Donald Trump nel suo primo comizio post elezioni, a Cincinnati, riferendosi alla sua promessa di far erigere un muro al confine con il Messico. Trump ha garantito anche che verrà risolto il problema dell’immigrazione.

 

Comments are closed.