Oggi si celebra la Festa della Toscana

logot24Si celebra oggi, mercoledì 30 novembre, la giornata della Festa della Toscana, in ricordo dell’abolizione della pena di morte e della tortura sancita in Toscana il 30 novembre del 1786 per volere del Granduca Pietro Leopoldo. Quest’anno la seduta solenne del Consiglio regionale, evento centrale delle celebrazioni istituzionali, si terrà alle 11 nel rinnovato Teatro della Compagnia, in via Cavour.

E’ prevista la proiezione in anteprima nazionale del cortometraggio “Eye for an eye”, la storia Frederick Baer, da più di dieci anni nel braccio della morte nella prigione di Stato dell’Indiana State Prison, ancora in attesa dell’esecuzione. Seguiranno gli interventi del presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Quindi, un monologo inedito di Simone Cristicchi, ‘L’ultimo condannato’, durante il quale l’artista alternerà considerazioni sulla pena di morte a brani della tradizione popolare toscana. Chiuderà la seduta il conferimento di riconoscimenti alla Comunità di Sant’Egidio e all’associazione Nessuno tocchi Caino.

Festa della ToscanaPrima della seduta solenne, il presidente del Consiglio regionale sarà a Cascina (Pisa) alle 9,15, per deporre una corona di fiori con i colori bianco e rosso della Toscana, sulla tomba di Gregory Summers, americano condannato a morte e giustiziato nel 2006, sepolto per sua volontà nel cimitero comunale di Cascina, dopo anni passati nel braccio della morte, durante i quali intrattenne una fitta corrispondenza coi ragazzi della scuola di Cascina. Giani, nel pomeriggio, interverrà a Firenze alla presentazione del Rapporto annuale sulla pena di morte di Nessuno tocchi Caino, alle 16 a Palazzo Vecchio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

 

Comments are closed.