In Toscana è digitale il 59% dei Comuni industriali

logot24Nei Comuni dei distretti industriali la copertura della banda ultralarga (almeno 30 megabit al secondo e fino a 100) è indietro in Italia, con qualche eccezione (tra cui la Toscana). Il dato nazionale di copertura della banda ultralarga nel 2016, scrive Il Sole 24 Ore oggi in edicola (su dati dell’Osservatorio Statisticheimpresa 2.0 del ministero dello Sviluppo che a sua volta utilizza tra le fonti Istat e il sito www.bandaultralarga.italia.it), arriva in termini di unità immobiliari raggiunte a un poco entusiasmante 35,4%, che scende all’11% considerando i 100 mega. Ma dove l’industria produce, paradossalmente, va anche meno bene. Solo il 17% dei Comuni che ricadono nel territorio dei distretti industriali, 375 su 2.105, è in qualche misura raggiunto dai 30 megabit al secondo. Di questi, 308 Comuni arrivano a 100 mega.

Se vediamo la situazione regione per regione in Toscana sono 57 su un totale di 97 (il 58,8%) i Comuni distrettuali raggiunti dai 30 mega nel 2016. In termini di unità immobiliari raggiunte, la copertura è del 30,4%.

digitaleIn riferimento ai Comuni coperti, la Toscana ha buoni numeri, come Puglia (19 su 25, 76%) e Veneto (200 su 415, 48%). All’interno della regione i risultati migliori arrivano da Pistoia (distretto tessile) e Arezzo (gioielli) dove la copertura è, rispettivamente, del 52% e 46%.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

Comments are closed.