Fibbiana, ennesimo colpo al distributore

Confesercenti e Faib “Intervenga la proprietà”

distributori di benzinaAnche il Responsabile generale Empolese-Valdelsa Lapo Cantini si è recato, stamani, appena appresa la notizia dell’ennesimo furto con spaccata, al distributore ENI di Fibbiana, Montelupo, per portare, a nome di Confesercenti, la propria solidarietà ai gestori dell’ impianto.

In una nota congiunta Cantini e il responsabile Faib Firenze, Romano Tinti, “facendo anche riferimento a  richieste già avanzate in passato, chiedono alla proprietà, (ENI) di rompere gli indugi e provvedere, quanto prima, a mettere in sicurezza l’impianto, utilizzando, allo scopo, strumenti e tecnologie da tempo esistenti sul mercato”.

Ha fatto bene il Sindaco di Montelupo a recarsi immediatamente sul posto stamattina e a chiedere l’intervento del Prefetto, continua la nota dei due dirigenti dell’associazione, “ma, senza un intervento importante e risolutivo da parte della compagnia, risulterà comunque difficile mettere i gestori in condizione di lavorare con fiducia e tranquillità”.

“Insisteremo su questo tasto”, concludono Tinti e Cantini, “anche nella consapevolezza che, vista l’impressionante ripetitività degli episodi, da un punto di vista meramente economico convenga mettere in sicurezza l’impianto anziché lasciarlo, come avvenuto, fino ad adesso, in balia di ogni balordo di passaggio.”

Comments are closed.