Inps: nuovo termine per domande cassa integrazione ordinaria eventi non evitabili

clessidra“L’INPS fornisce le prime indicazioni sulla nuova disciplina introdotta dal decreto legislativo n. 185/16 che ha modificato l’art. 15, comma 2, del decreto legislativo n. 148/15, relativa al nuovo termine di presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria per eventi oggettivamente non evitabili. Si tratta di una disposizione con la quale si realizza una significativa semplificazione degli adempimenti procedurali a carico delle aziende”.

Lo si apprende da una nota dell’Istituto che spiega come: “queste ultime per effetto della nuova disposizione, possono presentare un’unica domanda per tutti gli eventi oggettivamente non evitabili – in particolare eventi meteo – intervenuti nel corso di un mese, entro la fine del mese successivo, superando la previgente disciplina che prevedeva anche per tali fattispecie il termine di quindici giorni dal verificarsi del singolo evento di sospensione”.

“La riforma – conclude la nota – si applica per tutte le domande presentate a partire dall’8 ottobre 2016, giorno di entrata in vigore della nuova disciplina”.

Comments are closed.