Acciaio, Toscana ottava in Italia per fatturato

logot24Fatturati in calo e utili a picco, in calo in media del 95%. Prosegue il ciclo negativo dell’acciaio italiano. Lo conferma la banca dati di Bilanci d’acciaio (è l’annuale rilevazione condotta dal portale Siderweb con l’Università degli Studi di Brescia) composta da circa 900 imprese, presentata ieri a Milano. Il quadro per il 2015, spiega Claudio Teodori, dell’Università di Brescia è a «tinte fosche», con una redditività che nell’ultimo triennio ha raramente superato la soglia del 3%.

Nella classifica regione per regione, scrive Il Sole 24 Ore oggi in edicola, la Toscana, con 654 milioni di fatturato e 22 aziende (tra cui Aferpi di Piombino), è all’ottavo posto in Italia in una graduatoria che vede in testa la Lombardia (oltre 18 miliardi di fatturato e 455 imprese), seguita da Veneto e Emilia Romagna.

acciaierieIn Italia il giro d’affari, per il 2015, è stato di 36,5 miliardi (-10,1% rispetto al 2014).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

Comments are closed.