Arezzo: croce della chiesa, su corso principale, rischia di cadere sui passanti

Maltempo: si stacca croce campanile pieve Santa Maria ad ArezzoA causa delle ultime giornate di maltempo, oggi la croce del campanile di una chiesa antica di Arezzo, la pieve di Santa Maria, si è distaccata dalla base in pietra che la sostiene con potenziale pericolo per i passanti. La chiesa si trova sul corso principale di Arezzo e il campanile è alto 70 metri. Il parroco, don Alvaro Bardelli, per fortuna se ne è accorto ed ha chiamato i vigili del fuoco che sono intervenuti mettendo in sicurezza l’area. Secondo prime ipotesi, le lesioni al basamento sarebbero state prodotte dalla tempesta del 13 luglio e dalle piogge dei giorni seguenti. La croce è stata riparata con un intervento spettacolare e rischioso, coi vigili del fuoco andati fin sulla cima del campanile. Con loro anche il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli che, essendo ingegnere, ha offerto la propria esperienza. Il primo cittadino è stato imbracato e ha seguito i vigili in altezza. I pompieri hanno lavorato per mettere in sicurezza la base della croce che fa da ancoraggio alla struttura.

 

Comments are closed.