Pronti 7,9 milioni per i cantieri della cultura

Clipboard-0013Pronti 7,9 milioni di euro per la realizzazione di interventi di conservazione, manutenzione, restauro e valorizzazione di beni culturali. E’ la cifra destinata alla Toscana secondo il decreto che stanzia 120 milioni di euro per interventi infrastrutturali sul patrimonio, firmato oggi dal ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, e dal ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, in attuazione di quanto previsto dalla Legge di Stabilità 2016.

I cantieri della cultura in regione riguardano Firenze, Pisa, Pienza e Fiesole: per la messa in sicurezza del museo del Bargello di Firenze sono stati stanziati 2 milioni di euro mentre a Pisa il completamento degli interventi di consolidamento, restauro e successivo riallestimento della biblioteca universitaria vengono sostenuti con 1,1 milioni di euro. Al complesso della Certosa del Galluzzo e alla Badia Fiesolana in provincia di Firenze sono destinati rispettivamente 1,3 milioni e 1,5 milioni di euro e infine, al duomo di Pienza (Siena) spettano 2 milioni di euro.

«I cantieri della cultura – dichiara Dario Franceschini – sono un’ulteriore dimostrazione di come e quanto il governo stia investendo per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale, uno degli assi fondamentali per il rilancio della crescita economica e sociale del Paese». Secondo il ministro Graziano Delrio «musei, monumenti, castelli, chiese, abbazie e siti archeologici costituiscono a tutti gli effetti un’infrastruttura propria e originale del nostro Paese, sulla quale è doveroso intervenire per uno sviluppo armonioso del territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.