Finanziamenti agevolati alle imprese che partecipano a fiere e mostre nei mercati extra UE

fiereForma di agevolazione

Finanziamento a tasso agevolato in regime de minimis.

Beneficiari

PMI con sede legale in Italia, in forma singola o associata.

Scadenza e domanda

A sportello.

Iniziative ammissibili

Realizzazione di iniziative di marketing in occasione della prima partecipazione ad una fiera o mostra sui mercati extra U.E.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese sostenute dalla data di presentazione della domanda sino a 18 mesi dopo la stipula del contratto (periodo di realizzazione del programma). Le spese preventivate devono essere distinte per singola fiera/mostra e devono riguardare:

  • spese di funzionamento (affitto/allestimento spazi, costi personale, etc);
  • spese promozionali (consulenze, pubblicità, etc);
  • spese per interventi vari, anche se non documentabili con fattura, purché connessi con la realizzazione del programma (nella misura forfettaria del 20% della somma delle spese previste per funzionamento e attività promozionali).

Entità agevolazione

Il finanziamento agevolato può coprire fino a d un massimo dell’85% dell’importo delle spese ammissibili. Importi massimi del finanziamento:

  • €100.000,00 per PMI singola;
  • € 200.000,00 per due PMI aggregate;
  • € 300.000,00 nel caso di tre o più PMI aggregate.

Per ulteriori informazioni: http://goo.gl/SYSh30barbara.clementi@mise.gov.it

 

Comments are closed.