Viareggio: premio Angeli del soccorso assegnato alla memoria di Hamza. Cercò di salvare la sorellina dalla strage della stazione

strage-viareggio-grande-1Assegnato al giovane marocchino che morì nel tentativo, vano, di salvare la sorellina dalla strage alla stazione ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009, il premio “Angelo del Soccorso”, promosso ed organizzato dai Vigili del Fuoco di Viareggio. Il premio viene dunque assegnato alla memoria di Hamza, 17 anni marocchino, per aver tentato, a costo della propria vita, di salvare la vita della sua sorellina Iman di 4 anni, dalle fiamme. Nel rogo dell’abitazione di via Ponchielli, morirono il padre e la madre e la sorellina Iman. Unica superstite Iby Ayad, che al figlio ha dato il nome di Hamza, il fratello scomparso . I rappresentanti dell’associazione ”Il Mondo che vorrei”, che raccoglie alcuni dei parenti delle vittime, hanno ringraziato i vigili del fuoco per essere, ancora una volta, vicini all”Associazione ed ai familiari delle vittime della strage di Viareggio e per cercare sempre di valorizzare quei semplici cittadini e corpi dello Stato che compiono gesti tanto grandi.

 

Comments are closed.