Una nuova convenzione tra Confesercenti Toscana e Federconsumatori Toscana

Conferenza Stampa 10.6.2016Opportunità e servizi per le PMI

Confesercenti Toscana e Federconsumatori Toscana hanno stipulato una convenzione, a seguito di un Protocollo d’Intesa firmato a livello nazionale, che prevede di rafforzare, promuovere e sostenere i diritti dei cittadini in quanto consumatori ed utenti di servizi e di sviluppare un dialogo tra imprese e consumatori utile ai fini di un più corretto e trasparente funzionamento del mercato.

La convenzione è stata firmata nell’ambito di una conferenza stampa, che si è svolta venerdì 10 giugno alla presenza di Rosario Trefiletti Presidente Nazionale Federconsumatori, Nico Gronchi Presidente Confesercenti Toscana, Fulvio Farnesi Presidente Federconsumatori Toscana e Davide Trombini Presidente Nazionale Assopanificatori – Confesercenti.

Il Protocollo d’Intesa sottoscritto, che riprende quanto previsto a livello nazionale, ha cinque punti cardine:

  • contrasto allo spreco alimentare, che sta raggiungendo cifre e percentuali insostenibili per lo sviluppo della terra e l’obiettivo di nutrire il pianeta;
  • informazione e trasparenza nei consumi;
  • valorizzazione degli esercizi di vicinato, la desertificazione è una minaccia concreta per il nostro paese;
  • turismo amico (pacchetti viaggi, fidejussioni, polizze assicurative);
  • sicurezza alimentare.

La convenzione ha lo scopo di contribuire ad una maggiore difesa degli associati Confesercenti Toscana, in particolare, nei confronti dei grandi gestori dei servizi pubblici. – ha commentato Nico Gronchi, Presidente Confesercenti ToscanaGli imprenditori sono, anche, consumatori e talvolta si trovano ad avere problemi nei confronti delle aziende erogatrici di servizi; un’assistenza nei tavoli di conciliazione è fondamentale per risolvere al meglio ed in positivo tali controversie in via extragiudiziale”.

Federconsumatori è la principale associazione dei consumatori italiani presente con più di 60 sportelli su tutto il territorio regionale. – ha affermato Fulvio Farnesi, Presidente Federconsumatori ToscanaFederconsumatori Toscana si impegnerà a rappresentare gli imprenditori, in quanto essi stessi consumatori, nelle controversie attraverso le forme e gli strumenti conciliativi a disposizione.”

La Toscana è la prima regione a mettere in campo con strumenti concreti quanto previsto dal Protocollo d’Intesa firmato a livello nazionale – ha affermato Rosario Trefiletti, Presidente Nazionale FederconsumatoriL’obiettivo fondamentale è migliorare e semplificare la vita delle persone, in questo caso degli imprenditori. Tema da non sottovalutare è quello relativo alla sicurezza dei centri urbani, ed in questo i negozi giocano un ruolo fondamentale di presidio; motivo in più per tutelarli.”

L’accordo sottoscritto tra Federconsumatori ed Confesercenti è positivo; in particolar modo, a mio parere, è apprezzabile il punto inerente alla lotta allo spreco alimentare. – ha affermato Davide Trombini, Presidente Nazionale Assopanificatori ConfesercentiDobbiamo imparare a trattare il non venduto come un prodotto ancora da commercializzare, e cambiare così l’approccio generale al cibo.”

Comments are closed.