Palazzo Pitti ospiterà il Museo della moda

museo della modaL’attuale Galleria del costume di Palazzo Pitti si trasformerà in un vero e proprio Museo della moda italiana. E’ questo uno degli obiettivi dell’accordo tra la Direzione delle Gallerie degli Uffizi e Pitti Immagine Discovery, (Fondazione costituita da Pitti Immagine e dal centro di Firenze per la Moda italiana) ufficializzato ieri mattina nella sala da ballo della Galleria del costume.

La convenzione, già annunciato in diverse occasioni, ha lo scopo di lanciare una collaborazione tra le parti per la programmazione triennale di appuntamenti dedicati alla moda. La stagione si aprirà ufficialmente con la mostra fotografica di Karl Lagerfeld, che sarà inaugurata il 14 giugno durante Pitti Uomo e resterà aperta fino al 23 ottobre.

«Subito dopo le dichiarazioni del ministro Franceschini e del direttore Schmidt, in totale sintonia con i principi che da oltre 60 anni ispirano le attività del nostro Gruppo sul fronte culturale – commenta Andrea Cavicchi, presidente del centro di Firenze per la Moda italiana e neo presidente di Pitti Discovery – abbiamo voluto dare un segnale tangibile di consenso, deliberando un’erogazione di 50mila euro ripetuta per tre anni (2016-2018) che la Direzione utilizzerà liberamente alla luce di quegli intendimenti e obiettivi. Siamo orgogliosi di avviare una nuova collaborazione con le Gallerie degli Uffizi – conclude Cavicchi – e di sottolineare così il ruolo che il nostro Gruppo e Firenze svolgono a livello internazionale per la promozione di una moderna cultura della moda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.