Contributi per promuovere lo sviluppo della mobilità elettrica attraverso la realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici

colonnineForma di agevolazione

Contributo a fondo perduto.

Finalità

Promuove lo sviluppo della mobilità elettrica attraverso la realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici.

Beneficiari

  • soggetti pubblici, in forma singola o associata, anche in partnership con soggetti privati e/o Società, per installazione di infrastrutture di ricarica pubbliche;
  • soggetti privati per installazione di infrastrutture di ricarica su area privata ad accesso pubblico o ad accesso privato e presso i distributori di carburante.

Interventi ammissibili

  • l’installazione di impianti che utilizzano una ricarica di tipo lenta/accelerata (gli impianti di ricarica devono garantire che almeno una presa eroghi una potenza di 22 kW ovvero che l’unica presa eroghi una potenza di 22 kW);
  • l’installazione di impianti che utilizzano una ricarica di tipo veloce.
  • installazione di postazioni di ricarica private (ricarica domestica).

Spese ammissibili

  • Spese redazione del piano delle installazioni per la mobilità elettrica;
  • Spese progettazione siti di ricarica;
  • Acquisto e installazione degli impianti (comprensivo delle spese necessarie alla messa in opera);
  • Campagna di comunicazione mirata all’informazione all’utenza.

Scadenza e domanda

La domanda dovrà essere trasmessa alla casella pec della Direzione Ambiente ed Energia di Regione Toscana regionetoscana@postacert.toscana.it entro 15 (quindici) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione sul B.U.R.T. dell’avviso.

Entità agevolazione

Il contributo è:

  • uguale o minore al 35% del valore dei progetti presentati per l’acquisto e per l’installazione degli impianti che utilizzano una ricarica ”normal power” (lenta/accelerata);
  • uguale o minore al 50% del valore dei progetti presentati per l’acquisto e per l’installazione degli impianti che utilizzano una ricarica ”high power” (veloce);
  • uguale al 50% del valore relativo alla realizzazione delle singole postazioni per l’acquisto e l’installazione di postazioni di ricarica private (ricarica domestica).

Per ulteriori informazioni: renatalaura.caselli@regione.toscana.it

Comments are closed.