Il Pil procapite dei toscani scende del 7,5%

soldiDal 2008 al 2014 il Pil procapite dei toscani è sceso del 7,5%, da 29.681 a 27.469 euro. Secondo una ricerca del Centro studi ImpresaLavoro (che analizza i dati del Prodotto interno lordo per abitante, concatenati all’anno di riferimento 2010), tuttavia, la flessione percentuale è inferiore alla media nazionale (-10,4%). La Toscana passa dal decimo al settimo posto nella graduatoria nazionale: in testa c’è la Valle d’Aosta (34.981 euro), seguita dal Trentino Alto Adige (34.856).

Nessuna regione è riuscita a tornare sui livelli pre-crisi, ma in alcuni casi il calo del Pil è stato più sensibile: in fondo alla graduatoria, troviamo Campania (-15,7%), Umbria (-15,2%), Liguria (-14%), Calabria (-13,2%) e Lazio (-12,8%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.