Bonati: «Firenze spinge il nostro brand»

Clipboard-003«La storia è il bastone della giovinezza: vale per noi e per qualsiasi altro marchio del lusso». Sono le parole di Angelo Bonati (nella foto), amministratore delegato dell’azienda fiorentina di orologi Officine Panerai, in un’intervista rilasciata al Sole 24 Ore oggi in edicola. Domani sarà lanciato il nuovo Minute Repeater (prezzo base 360mila euro), dal 18 al 21 maggio a Firenze (nella cripta dell’ex Basilica di San Pancrazio, sede del museo Marino Marini) sarà possibile vedere una mostra (“Dive into time”) di pezzi storici.

«Abbiamo chiuso il 2015 in linea con il 2014, non ci lamentiamo – dice Bonati –. La nostra fortuna è stata la relativamente bassa esposizione in Cina e il portafoglio mercati equilibrato tra Europa, Stati Uniti e Asia. Anche il 2016 sarà un anno in salita, chi dice il contrario mente». L’azienda vuole espandersi ulteriormente con nuovi negozi («l’obiettivo a breve termine è avere una boutique a Londra e una a Roma») e con l’e-commerce, che sarà disponibile «a breve per gli Stati Uniti e in dicembre in Cina».

«Il nuovo Minute Repeater – conclude Bonati – è pensato per chi cerca e può permettersi l’altissimo di gamma di ogni maison. Tra questi ci sono anche alcuni collezionisti: ne ho incontrati molti e spesso sanno molto più di me di Officine Panerai e di tutti gli orologi che abbiamo fatto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.