Firenze: per i principi giapponesi giornata d’arte all’Opificio delle pietre dure

Arte: principe Giappone visita restauri 'Opificio' FirenzeIl principe del Giappone Akishino e la principessa Kiko sono a Firenze nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone e hanno visitato i laboratori dell’Opificio delle Pietre Dure dove sono in restauro alcuni dei massimi capolavori dell’arte italiana in restauro, tra cui l’Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci e la Porta Sud del Battistero, opera di Andrea Pisano. Accolti dal Sottosegretario di Stato Ilaria Borletti Buitoni e dal Soprintendente Marco Ciatti, hanno visitato le due sedi dell’istituto. Il primo dei capolavori visti dai principi, presente il presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore, Franco Lucchesi, è stata la Porta Sud del Battistero di Firenze, realizzata da tra il 1330 e il 1336 e da ma meno di un mese in restauro. Ai laboratori di restauro della Fortezza da Basso, con il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, hanno visto l’Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci il cui restauro è ormai entrato nella fase finale.

 

Comments are closed.