Nasce il crowdfunding sociale targato Ente Cr Firenze

crowd-ecrfEnte Cassa di Risparmio di Firenze lancia un progetto per sviluppare iniziative di crowdfunding per il terzo settore: il progetto “Social Crowdfunders” sviluppato insieme a Guanxi, Eppela e Impact Hub, ha come obiettivo non solo la raccolta di fondi per il mondo dell’associazionismo no profit, ma anche la formazione di giovani under 35 che, dopo un tirocinio di 6 mesi, siano in grado di lanciare iniziative in questo campo.

Si tratta, secondo i fautori del progetto, della prima iniziativa del genere a livello nazionale. «Siamo stati non solo finanziatori, bensì anche ideatori e promotori dell’iniziativa, ed è questo il ruolo che stiamo svolgendo sempre più attivamente sul territorio», sostiene il direttore generale dell’Ente, Gabriele Gori, presentando oggi a Firenze il progetto, «pensato come sviluppo del portale siamosolidali.it, nato nel settembre 2014 e oggi in forte crescita».

Con un bando saranno selezionati 12 giovani che frequenteranno un corso di un mese sul crowdfunding: i migliori 6 svolgeranno un tirocinio di sei mesi in altrettante associazioni con l’obiettivo di formulare un progetto di crowdfunding, conseguendo la certificazione di “Esperto in Digitale per il No Profit”. I progetti appariranno sulla piattaforma Eppela per 40 giorni, con tempistiche differenti: Ente Cr Firenze finanzierà il 50% di ciascun progetto, fino a un massimo di 10.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.