Via al bando sulle colonnine elettriche

colonnineCresce in Toscana il parco delle colonnine per la ricarica di veicoli elettrici: la Regione promuove una manifestazione d’interesse per incentivare la realizzazione di infrastrutture utili a questo scopo. Il ministero delle Infrastrutture ha assegnato alle Toscana 1,7 milioni di euro, fondi che saranno a disposizione per il cofinanziamento (al massimo del 50%) di progetti per la realizzazione di impianti di ricarica.

Beneficiari dei contributi sono i soggetti pubblici, anche nelle forme associative previste, anche in partnership con soggetti privati e società, nonché i soggetti privati per l’installazione su area privata ad accesso pubblico o ad accesso privato e presso i distributori di carburante.

Il contributo massimo del cofinanziamento del Mit è così distribuito: uguale o minore del 35% del valore del progetto per le azioni legate allo sviluppo di impianti che utilizzano una ricarica di tipo lenta o accelerata (in questo caso gli impianti di ricarica devono contenere almeno una presa che garantisca l’erogazione di una potenza di 22 kilowatt); uguale o minore al 50% del valore del progetto per le azioni legate allo sviluppo di impianti che utilizzano una ricarica di tipo veloce; pari al 50% del valore relativo alla realizzazione delle singole postazioni di ricarica private (ricarica domestica).

Le proposte dovranno essere presentate entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del decreto dirigenziale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Toscana24

 

Comments are closed.