Sostegno all’acquisto di servizi qualificati per l’internazionalizzazione

creditiForma di contributo:

Contributo a fondo perduto (anche in voucher, limitatamente a fornitori nazionali).

Beneficiari:

Micro e PMI, in forma singola o associata, con sede o unità locale destinataria dell’intervento, nella regione.

Scadenza:

La domanda, tramite https://sviluppo.toscana.it/bandi/, è presentabile dalle ore 9,00 del 15 aprile 2016 fino alle ore 23,59 del 31 maggio 2016. Le credenziali di accesso sono rilasciate fino alle ore 12,00 del 30 maggio 2016.

Attività agevolate:

Acquisizione di servizi qualificati (consulenze) di cui alla sez. C del “Catalogo dei Servizi avanzati e qualificati per l’innovazione e l’internazionalizzazione delle PMI toscane”

Progetti ammissibili:

Il Progetto di internazionalizzazione rivolto a paesi extra UE deve prevedere investimenti nell’acquisizione di consulenze di cui alla sez C. del “Catalogo dei Servizi avanzati e qualificati per innovazione e l’internazionalizzazione delle PMI toscane”.

Non deve essere prevista la delocalizzazione.

Costo del progetto:

Costo totale del progetto presentato a valere sul presente bando deve essere compreso tra i valori riportati nella seguente tabella:

– Micro Impresa: da 10.000,00 a 150.000,00

– Piccola Impresa: da 12.500,00 a 150.000,00

– Media Impresa: da 20.000,00 a 150.000,00

– Consorzio/Soc.consortile/”Retisoggetto”/: da 35.000,00 a 400.000,00

– RTI/”Reticontratto”: da “Somma degli importi minimi previsti per la singola impresa partner” a “Somma dei massimali previsti per la singola impresa”. In ogni caso, l’investimento massimo attivabile non può essere superiore a €1.000.000.

Spese ammissibili:

Catalogo dei Servizi avanzati e qualificati per innovazione e l’internazionalizzazione delle PMI toscane”, sez. C:

– C.1 “Partecipazione a fiere e saloni internazionali”

– C. 2 “Promozione di prodotti e servizi su mercati internazionali mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero”

– C. 3 “Servizi promozionali”

– C. 4 “Supporto specialistico all’internazionalizzazione”

– C. 5 “Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati”.

Intensità dell’agevolazione e massimali di spesa per attività supportate:

– C.1 Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale

Micro: 50%. Massimale di spesa: €30.000,00

Piccola impresa: 50%. Massimale di spesa: €40.000,00

Media Impresa: 40%. Massimale di spesa: €40.000,00

– C.2 Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero

Micro: 50%. Massimale di spesa: €80.000,00

Piccola Impresa: 50% Massimale di spesa: €100.000,00,00

Media Impresa: 40%. Massimale di spesa: €120.000,00

– C.3 Servizi promozionali

Micro: 50%. Massimale di spesa: €20.000,00

Piccola Impresa: 50%. Massimale di spesa: €30.000,00

Media Impresa: 40%. Massimale di spesa: €40.000,00

– C.4 Supporto specialistico all’internazionalizzazione

Micro: 50%. Massimale di spesa: €20.000

Piccola impresa: 40%. Massimale di spesa: €30.000

Media impresa: 30%. Massimale di spesa: €40.000

– C.5 Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

Micro: 50%. Massimale di spesa: €20.000

Piccola impresa: 40%. Massimale di spesa: €30.000

Media impresa: 30%. Massimale di spesa: €40.000

Ulteriori informazioni email: simonetta.baldi@regione.toscana.it

 

Comments are closed.