Moda Toscana, volano produzione ed export

benessere_moda_21

E’ la moda e soprattutto l’export  il motore  più dinamico  dell’economia Italiana. Nel 2015 ha toccato la cifra record  di esportazioni di 54,6 miliardi di euro (+19,5% rispetto al 2008). Un dato particolarmente importate  riguarda la filiera della pelle (+38,8%) e l’oreficeria (+37,5%). I dati sono rilevabili da una ricerca effettuata dal Centro Studi Intesa San Paolo.

Ma è la Toscana l’area più significativa.  La ricerca sottolinea come nella filiera della pelle il 36% è prodotto in Toscana con un balzo  in sette anni del  61,4%. Nel periodo preso in esame anche la maglieria  registra segnali positivi in particolare nei distretti di Arezzo e Prato.  Negativi nel suo complesso i dati relativi ai filati che segnano un -1,5%.  Anche l’oreficeria toscana segna un risultato positivo +24,4%.

La Toscana rappresenta oggi la seconda regione italiana, dopo la Lombardia nel sistema moda con il 19,2% per numero di addetti  e prima (30%) ne settore oreficeria e nella pelle (28,9%).

Tutto ciò si rilette anche sul turismo, quello particolarmente  interessato da fiere e mercati, ed a attività collegate.

Comments are closed.