Libertà di stampa: Italia perde punti in classifica

libertà di stampaL’Italia perde quattro posizioni nella classifica di Reporters sans Frontieres sulla libertà di stampa nel 2016, scendendo dal 73/o posto del 2015 al 77/o (su un totale di 180 Paesi). Fra i motivi che – secondo l’organizzazione con base in Francia – pesano sul peggioramento, il fatto che “fra i 30 e i 50 giornalisti” sarebbero sotto protezione della polizia per minacce di morte o intimidazioni.

Citati anche “procedimenti giudiziari” per i giornalisti che hanno scritto sullo scandalo Vatileaks.

Comments are closed.