Firenze. 50 milioni per il settore turistico da Banca MPS

Le misure specifiche a favore del settore riguardano oltre 10 mila aziende con 35mila occupati
e un miliardo di euro di giro di affari complessivo

AlbertoMarini_GianfrancoCenniBanca Monte dei paschi di Siena ha siglato un accordo con  Confesercenti Firenze per sostenere il comparto turistico e favorire gli investimenti in un settore fondamentale per tutta l’Area Metropolitana Fiorentina.

L’obiettivo è quello di affiancare il mondo della piccola e media impresa, quale comparto fondamentale per l’economia, mettendo a disposizione strumenti di investimento capaci di rendere sempre più dinamiche e competitive le strategie di crescita e di mantenimento della qualità dell’offerta.

Il territorio di Firenze, con oltre 10 mila aziende operanti nei servizi ricettivi e commerciali riferibili al settore turistico genera un volume di affari di oltre un miliardo di euro e dà lavoro a più di 35 mila persone.

Banca Monte dei Paschi, grazie alla collaborazione con Confesercenti Firenze, ha istituito un plafond di 50 milioni da mettere a disposizione delle imprese operanti nel settore, con un  pacchetto di finanziamenti, a breve e a lungo termine, per tutte le necessità delle imprese.

E’ un  sostegno concreto per le aziende e rappresenta uno strumento per lo sviluppo del territorio che si realizza con una serie di misure dedicate per promuovere gli investimenti mirati che tengono conto delle peculiarità e delle esigenze del mondo produttivo facilitando l’accesso al credito e garantendo una significativa riduzione dei tempi di risposta.

Gianfranco Cenni responsabile area territoriale Toscana nord di Banca Monte dei Paschi commenta l’accordo: “Questo accordo rappresenta un ulteriore impegno di Banca Monte dei Paschi a favore di questo importante territorio di cui conosciamo la storia e le enormi potenzialità. L’ampia gamma di misure specifiche ha l’obiettivo di fornire risposte concrete alle differenti esigenze delle imprese e dei loro dipendenti. Banca Monte dei Paschi conosce bene le particolarità delle piccole e medie imprese. Per questo – continua Gianfranco Cenni – ha dedicato un pacchetto di prodotti al turismo, un settore in continua crescita che rappresenta una ricchezza per la nostra regione e che dobbiamo continuare a valorizzare e sostenere. Un settore che, soprattutto a Firenze, rappresenta un’eccellenza e un modello per tutta l’Italia”.

Alberto Marini Direttore Confesercenti Firenze commenta l’intesa: “Confesercenti Firenze e Banca Monte dei Paschi di Siena hanno dato vita ad un Progetto di rilancio delle imprese del settore Turismo, che prevede importanti risorse a disposizione, strumenti innovativi, una struttura dedicata a individuare le specifiche esigenze del settore, corsie preferenziali e tempi certi per l’accesso al credito. Nella città di Firenze, in tutto il territorio dell’area Metropolitana il Turismo va sostenuto per cogliere le opportunità di un’economia che è in crescita ma che evidenzia dinamiche che impongono alle imprese investimenti, riorganizzazioni, formazione e strumenti capaci di far essere l’offerta turistica un valore aggiunto della destinazione Firenze. Scommettere sul Turismo e sul sistema di imprese della filiera, significa investire sul futuro della nostra realtà produttiva”.

Comments are closed.